Snowbus Stories Ep.1 – Cervinia 16.11.2014

Filippo Granata "Filo"
Filippo Granata “Filo”

Il nostro istruttore Filippo “Filo” Granata ci racconta la prima uscita dello SNOWBUS a Cervinia, tra tanta neve fresca, sole e gente giusta!

Sono mesi che non aspettiamo altro…
Milano, piove a dirotto da giorni e l’unico pensiero di molti di noi è solo uno.. La Neve!
La settimana scorsa sulle Alpi ne è caduta un metro abbondante e ieri ne sono scesi altri 60 centimetri… Siamo gasati!!

Sveglia alle 5 e 40 di domenica mattina e a Milano ha finalmente smesso di piovere. Già dal ritrovo a Piazzale Loreto capiamo che sarà una giornata interessante… Lo spirito è quello giusto, siamo pronti e tirati a lucido per surfare due metri di fresca tutti per noi. I due pullman passano da Lotto e caricano il secondo gruppo, il nostro team arriva così ad essere composto da circa 100 persone. Sono venuti con noi molti amici che ci seguono da sempre nelle uscite, ma anche i nuovi non mancano e non faticano ad integrarsi. La passione che ci unisce è totale!

Alle 8 del mattino il pullman varca il confine della Val d’Aosta e il sole nascente che illumina le montagne di rosso sotto un cielo cristallino ci elettrizza. Usciti dall’autostrada a Chatillon iniziamo a salire lungo i tornanti che portano a Cervinia e già dai 1500 metri di altitudine siamo circondati da un candore surreale. La neve è scesa fino a qualche ora fa e facciamo un po’ fatica a salire l’ultimo tratto di strada imbiancata e non ancora pulita dagli spazzaneve. Finalmente alle 9 e 20 arriviamo a Breuil Cervinia e davanti a noi si apre uno scenario mozzafiato: il Cervino si innalza maestoso in una distesa bianca punteggiata solo a sprazzi dai colori unici degli alberi in autunno. Comunque non c’è tempo da perdere! Andrea, il boss, vola in biglietteria a prendere gli skipass per tutti, mentre noi, scesi dal pullman, iniziamo a servire la colazione con le brioches fresche ritirate in pasticceria a Milano prima di partire.

Alle 10 siamo già sulle piste. Le condizioni meteo del mattino sono ottimali, un grande sole, poco vento e una quantità mostruosa di neve fresca, come nei più bei giorni di Febbraio! Mentre saliamo in seggiovia verso il Plateau Rosà iniziamo a studiare la montagna per capire dove andare a percorrere nuove tracce. Non ci sono file agli impianti di risalita, ne’ sulle piste si vede molta gente. Strano penso. Vero che questo è ancora un periodo per soli intenditori, ma con una giornata così! Ci metto poco a trovare una spiegazione, sono tutti in fuoripista e nei posti più disparati per cercare nuove zone di neve fresca non tracciata! 

Cervinia è la località perfetta per sperimentare percorsi in fresca senza faticare troppo, con traiettorie sia per i più inesperti che per i più azzardati. In questo periodo dell’anno è veramente il top!

Verso il tardo pomeriggio le condizioni meteo peggiorano un po’, ma si riesce comunque a risalire in vetta e a scendere fino in paese come raramente è possibile fare in questo periodo di inizio stagione. Verso le 16 togliamo la tavola dai piedi e diamo il via al banchetto della merenda: mortadella, salame, taralli e per i più golosi Nutella e biscotti. Indimenticabile inoltre brasato e polenta valdostana che ci siamo scofanati a pranzo! Un ottimo modo per concludere questa giornata epica!

Attorno alla tavolata della merenda facciamo due chiacchiere sulla giornata con gli altri ragazzi del gruppo. Quasi tutti sono sgonfi e con le gambe stanche ma hanno una luce negli occhi, quella di chi ha passato una domenica che difficilmente dimenticherà! Mentre gli ultimi instancabili sciatori tornati alla base racimolano un po’ di merenda e si tolgono gli scarponi riusciamo anche a scattare una bella foto di gruppo! Partenza prevista per le 16:45. Alle 16:47, con precisione quasi svizzera grazie alla cooperazione di tutti quanti, ci muoviamo verso Milano. Nonostante gli allagamenti dei giorni scorsi il viaggio in autostrada fila liscio come l’olio e alle 19 siamo già in Viale Certosa. L’immancabile traffico milanese causato anche dalla partita dell’Italia ci fanno già rimpiangere la montagna che abbiamo appena lasciato. Comunque i pullman arrivano a Lotto per le 19:20 e scaricano l’ultimo gruppo in Piazzale Loreto prima delle 20:00.

Come negli anni scorsi abbiamo trascorso davvero una bella giornata, tutto è filato liscio e la compagnia è stata ottima. Questo fantastico inizio di stagione ci dà la carica per l’organizzazione delle prossime uscite e questo anche grazie a tutti coloro che, insieme allo staff, hanno contribuito alla buona riuscita di questa giornata!

 

Snowbus_milano_cervinia_00

Snowbus_milano_cervinia_01

Snowbus_milano_cervinia_02

Snowbus_milano_cervinia_03

 

Snowbus_milano_cervinia_05

 

Snowbus_milano_cervinia_04

Lascia un commento