05 January 2016

PointBreak Magazine – Zero-Gravity rilancia il freestyle

Al teatro Elfo Puccini è stato presentato il nuovo centro sportivo con palestra dedicata a sport acrobatici e freestyle, nuovo punto di riferimento a livello europeo dal prossimo anno.

PointBreak_magazine_zero-gravity_rilancia il freestyle_andrea_poffe

Una visione più ampia, una nuova grande struttura e opportunità esponenzialmente superiori di divertimento e allenamento. La società Sportiva Zero-Gravity ha deciso di fare le cose in grande, come ben dimostrato dalla scelta della location per la presentazione avvenuta il 10 novembre: Il Teatro Elfo Puccini di Milano. Sul palco, Andrea Poffe presenta il nuovo progetto del centro sportivo Zero-Gravity, che sorgerà nel giro di un anno (l’inaugurazione è prevista per il 1° di settembre) in zona Città Studi a Milano, in Via Valvassori Peroni. Per diventare così, fin da subito, un riferimento a livello europeo per gli sport acrobatici e il freestyle.
IL PROGETTO – L’impianto sorgerà su un’area di 10.000 mq al coperto, comprensivi di 2 palestre da 1.200 mq l’una e di una palazzina da 1.500 mq con spogliatoi, bar, corner, shop e spazi aggregativi. Gli altri 6.000 mq comprendono le aree attrezzate esterne, ovvero i 2 campi da beach volley in sabbia, il campo da calcio in erba, l’area freestyle e il parco con aree ludico sportive. Interamente finanziato dalla Società Sportiva Zero-Gravity (che rimane in cerca di uno sponsor da affiancare al proprio brand), l’impianto si rivolge a tutti coloro che vogliono fare i primi passi nel mondo del freestyle, oltre a coloro che necessitano di allenamento fuori stagione.
LE PALESTRE
La prima palestra verrà dotata di attrezzature sportive professionali di alto livello:
– 3 trampolini elastici olimpionici affacciati in buca paracadute
– Tumbling Track e Air Track
– 2 Super Tramp
– 6 trampolini elastici per wall flips
– Ostacoli per parkour e free running
– Struttura per l’allenamento funzionale
– Trampolino e piattaforma per allenamento tuffi
– Area acrobatica aerea (tessuti, cerchio, corda)
– Pedana regolamentare da ginnastica artistica
– Area danza acrobatica

La seconda palestra si rivolgerà a bambini, ragazzi e a chiunque vorrà avvicinarsi al mondo dell’acrobatica e del freestyle con attrezzature ludico-sportive accessibili a tutti.

– Arena di tappeti elastici “Trampoline Park”
– 2 Trampolini elastici affacciati in buca paracadute
– “Ninja Course”, percorso ludico che unisce il parkour all’arrampicata per l’allenamento dell’agilità e della coordinazione nel superare gli ostacoli
– 2 campi da Dodge Ball
– 2 canestri per Slam Ball

Fonte: PointBreak Magazine

Il nostro sito usa cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci consentono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su Accetto per chiudere questa informativa e proseguire la navigazione, oppure approfondisci cliccando Maggiori informazioni e leggi come rifiutare tutti o ad alcuni cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi